Tu sei qui: Home / News / Màt Modena '17: tutto pronto per la settimana della salute mentale

Màt Modena '17: tutto pronto per la settimana della salute mentale

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 19/10/2017 11:58
A Modena e provincia dal 21 al 28 ottobre 2017.

Si aprirà con il Màt Pride, la marcia contro il pregiudizio verso le persone affette da disagi psichici (partenza sabato 21 alle ore 16:00 dal centralissimo Piazzale S. Giorgio di Modena) la VII Edizione di "Màt", la settimana della salute mentale 2017, in programma a Modena e provincia dal 21 al 28 ottobre prossimo.

 

Promossa dal Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda AUSL di Modena in collaborazione con l'associazionismo di utenti e familiari, la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena insieme alla Regione Emilia-Romagna e ai Comuni aderenti, tra i quali anche il Comune di Modena, la Rassegna si propone come un'occasione per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della salute mentale, grazie ad un parterre di ben 70 relatori e il contributo partecipativo di utenti ed ex utenti, operatori, cooperatori, familiari e volontari. 

 

"UN RINASCIMENTO INTELLETTUALE NEL CAMPO DELLA SALUTE"

"Riflettere e studiare nuovi percorsi che coniughino cura e rispetto dei diritti, esplorare nuove forme di conoscenza nell'ambito della salute mentale, proporre stimoli, suggestioni ma anche esperienze pratiche" l'obiettivo della Rassegna, come sottolineato nel corso della Conferenza di presentazione da Massimo Annichiarico, Direttore Generale dell'AUSL di Modena, che ha definito il Màt "un rinascimento intellettuale nel campo della salute", evidenziando inoltre l'importanza dell'iniziativa per superare quegli stereotipi che spesso stigmatizzano il tema della salute mentale.

 

88 EVENTI IN 16 COMUNI DELLA PROVINCIA

Ottantotto gli eventi organizzati in ben sedici Comuni della Provincia di Modena, tra convegni, seminari, spettacoli teatrali, mostre permanenti e proiezioni cinematografiche a dare forma e sostanza ad un programma ricco e variegato. Si comincia sabato 21 con la Cerimonia di apertura della Manifestazione che si terrà a partire dalle ore 16:45 negli spazi de La Tenda di Via Monte Kosica, alla presenza delle autorità cittadine e con la partecipazione della Banda Rulli Frulli della Fondazione Scuola di Musica Andreoli. A seguire, la proiezione - a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti -  del docu-film "Tommy e gli altri", in programma alle 17:30 al Forum BPER Monzani. Scritto da Gianluca Nicoletti e diretto da Massimiliano Sbrolla, il film è un viaggio-racconto nel mondo dell'autismo nell'età adulta, tra testimonianze, momenti divertenti e racconti quotidiani. La giornata si concluderà poi a Vignola, con il concerto del cantautore milanese Yuri Beretta in programma alle 21:00 al Circolo Ribalta.

 

Lunedì 23, a partire dalle 15:30 presso la Sala 99 del Palazzo Carandini di Via dei Servi, a Modena, incontro dal titolo "Lo stress: equilibrio tra benessere e malessere" con lo Specialista in Psicosomatica e Psicologia della Salute David Lazzari che offrirà un quadro d'insieme delle diverse tipologie di stress, mentre di vulnerabilità psicologica dei rifugiati e salute mentale, diagnosi e trattamento delle reazioni psicotraumatiche nei rifugiati si parlerà nel corso della Conferenza, promossa dalla Cooperativa sociale ONLUS Caleidos, che si terrà a La Tenda a partire dalle ore 17:30.

 

Ricca di iniziative anche la giornata di martedì 24 che inizia a Vignola con il Convegno "I ragazzi stanno bene". L’evento si aprirà con la presentazione del profilo di salute degli adolescenti elaborato dalla Regione Emilia-Romagna per proseguire poi nel corso del pomeriggio con un incontro che vedrà il coinvolgimento di operatori sanitari e sociali, associazioni culturali e sportive, insegnanti e soprattutto ragazzi, veri protagonisti della giornata. Di disturbi d'ansia, con particolare riferimento alle problematiche giovanili, si parlerà invece a Finale Emilia, presso l'Auditorium del Liceo M. Morandi, nell'ambito del Convegno "#iohoansiaetu?" durante il quale, dopo una breve introduzione teorica, operatori ed utenti si esibiranno in uno spettacolo teatrale sul tema della follia, messo in scena utilizzando la tecnica del role playing.

 

Il legame tra salute e società sarà invece il tema al centro dell'incontro in forma di workshop che si terrà a La Tenda, a partire dalle ore 17:00, dal titolo "Salute e Malattia" mentre alle 18:00 alla Libreria UBIK di Via dei Tintori, Enrico Smeraldi Prof. Emerito di Psichiatria presso l'Università Vita-Salute San Raffaello di Milano e Vanna Greco, Direttore del Distretto Salute Mentale Adulti dell'AUSL di Modena, terranno un'interessante lezione di psichiatria rivolto ad un pubblico non specializzato.

 

Dedicata ai libri invece la giornata di mercoledì 25: a La Tenda, a partire dalle ore 16:00, presentazione della collana di fumetti didattici, sul tema della salute mentale, prodotta dagli utenti del CSM di Modena Est, mentre alla Sala Pucci verranno recitate con un accompagnamento musicale le storie contenute nel volume "Comuni_Care in comunità per minori" che verrà presentato alla presenza dell'Ass. al Welfare del Comune di Modena Giuliana Urbelli. Al Cinema Space City di Carpi proiezione del film Premio Oscar "Moonlight" mentre a Vignola segnaliamo la Cerimonia inaugurale della Mostra di pittura "Orme di colore, tracce di vita", promosso dal Centro Salute Mentale di Vignola.

 

La settimana della salute mentale procede spedita giovedì 26 con l'incontro che si terrà dalle 9:00 alle 13:00 dal titolo "FAMI START-ER" in cui la "rete" dei Servizi Socio-Sanitari presenti sul territorio presenterà il Progetto Ministeriale di ricerca e intervento "FAMI START-ER" a favore di minori non accompagnati e richiedenti asilo minori e adulti" con particolare risalto all’esperienza in corso a Modena.

 

Tra gli eventi da segnare sul calendario anche il Convegno "Disabilità e Sport" che si terrà venerdì 27 alla Camera di Commercio di Modena a partire dalle ore 09:00.

Nel corso della mattinata saranno passate in rassegna alcune tra le più significative esperienze di attività sportive svolte con bambini e adolescenti in carico al settore di NPIA dell’AUSL di Modena, in collaborazione con società sportive, associazioni di volontariato e UISP Provinciale di Modena e saranno riportate testimonianze delle principali esperienze svolte negli ultimi anni nel nuoto, nel basket, e in molti altri sport, con bambini e adolescenti affetti da disturbi intellettivi o di autismo.

 

Nella giornata conclusiva della Rassegna, sabato 28 ottobre, grande spazio sarà riservato infine alle iniziative con tema le arti visive: tra queste segnaliamo la presentazione dei cortometraggi selezionati nell'ambito della III Edizione del Bando "Meglio Matti che Corti" alla Sala Truffaut di Via degli Aldelardi e la Premiazione, al Circolo Culturale Left Vibra a partire dalle 22:30, del Concorso Fotografico "IngrandiMENTI".

 

Sviluppare strumenti per il contrasto attivo all’omofobia, al bullismo omofobico ed al cyberbullismo all’interno dei contesti educativi, favorendo l’accoglienza e l’integrazione di soggetti LGBT sarà invece l'obiettivo del seminario-laboratorio promosso dall'ASL Napoli 1 Centro in collaborazione con UNIMORE che si terrà a La Tenda dalle 15:30 alle 18:30. Una bella occasione di condivisione e dialogo per rompere il muro del pregiudizio.

 

 

Per info e appronfondimenti o per consultare il programma completo della Manifestazione visita il sito matmodena.it

 

 

 

 

La Redazione

19 ottobre 2017

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo