Tu sei qui: Home / Piccolo chimico / ALCOL / Combinazioni pericolose / Aspirina, birra e marijuana

Aspirina, birra e marijuana

creato da La redazione — ultima modifica 24/02/2013 14:22
Ho assunto queste sostanze nell'arco di poche ore; sono stato molto male...

Salve, io vorrei dei chiarimenti, una sera mi prima andare ad una festa ho assunto un aspirina per il mal di testa che avevo!
   A distanza di un'ora ho bevuto circa mezzo litro di birra e ho fatto uso di marijuana; sono stato molto male, avevo tremore, stanchezza, ansia e gola secca.
   Questo può aver rovinato in qualche modo il mio sistema nervoso? Può aver fatto scattare l'ansia? Perché io tuttora sono molto ansioso anche quando non ce ne è motivo; ad ogni modo da quel giorno non ho piu fatto uso di queste cose per lo spavento!
   Premetto che on ho mai esagerato con la marijuana... l'ho usata molto poco. Grazie, cordiali saluti!


    L'assunzione di dosi singole di cannabinoidi, anche non elevate nel consumatore occasionale, e in questo caso la interazione con una dose elevata di alcool etilico, possono causare ansia, panico, disorientamento, sedazione e sonnolenza, immobilità similcatatonica, stati paranoidei, instabilità posturale, incoordinazione motoria.
   Questi effetti acuti di norma scompaiono entro 12-24 ore. Nell'autore della domanda mi pare sia rimasto un senso di insicurezza di fondo, forse legato all'avere sperimentato effetti sgradevoli non previsti e una perdita di auto controllo sulla propria mente e sul proprio corpo.
   Ed è necessario, se il sintomo persiste, consultare il medico.

Dr. Claudio Ferretti SERT di Carpi

Risposta a cura del Sert Ausl di Modena e del Progetto BuonaLaNotte (Comune di Modena - Assessorato Politiche Giovanili)