Tu sei qui: Home / Piccolo chimico / ALTRE SOSTANZE E FARMACI / Effetti, rischi e danni / Cocktail di droghe, tutti i rischi correlati

Cocktail di droghe, tutti i rischi correlati

creato da La redazione — ultima modifica 11/09/2012 16:07
Ansia, confusione, paranoia e flash back allucinatori

Io prendo cartoni, gomme, paste, ketamina, cocaina, amfetamina, speed da meno di un anno, le prendo in dosi non troppo eccessive e in periodi di tempo distanti una due tre settimane, ma non riesco più a ragionare come prima.
Se smetto riuscirò a tornare come prima??? Voglio smettere, ma il giro che frequento mi piace e, anche se non direttamente, non me lo permette.
Voglio bene ai miei amici, non li voglio lasciare nella merda, io posso smettere quando mi pare, ma i miei amici mi piacciono, mi piacciono solo loro e se smetto di vederli vengo presa da crisi depressive con conseguente anoressia e dipendenza da tavor o psicofarmaci...come faccio?????


   La assunzione, non continuativa ma ripetuta, di droghe stimolanti e/o allucinogene, può spiegare la presenza di effetti indesiderati acuti di tipo mentale (ansia, confusione, paranoia). Sono inoltre possibili effetti piu' a lungo termine (qualche mese, come i disturbi della memoria e del tono dell' umore causati dall' extasy, o anche dopo anni come i flash back allucinatori dal LSD).
Chi ha inviato questa domanda sta chiedendo un aiuto diretto e personale, per cui consiglio di rivolgersi a un centro specialistico (SERT , comunità terapeutiche o altro, che garantiscono riservatezza, anonimato e competenza).

Dr. Claudio Ferretti SERT di Carpi ( Modena)

Risposta a cura del Sert Ausl di Modena e del Progetto BuonaLaNotte (Comune di Modena - Assessorato Politiche Giovanili)